Calcio femminile: le atlete italiane più conosciute

Contenuto Commerciale | 18+

Negli ultimi anni il calcio femminile ha acquisito una crescente notorietà in Italia, complici le ottime prestazioni delle nostre atlete a livello nazionale e internazionale. Gli appassionati di sport si stanno progressivamente avvicinando a questa disciplina, manifestando un costante supporto nei confronti dei team partecipanti alla Serie A femminile e in, particolare, alla nazionale femminile italiana allenata da Antonio Cabrini, storico terzino della Juventus negli anni ’70 e ’80. Andiamo dunque a conoscere nel dettaglio le più forti e promettenti calciatrici italiane.

Melania Gabbiadini

Melania Gabbiadini, classe 1983, è la principale attaccante dell’AGSM Verona e della nazionale di calcio femminile. La calciatrice è la sorella maggiore di Manolo Gabbiadini, centravanti del Southampton e della nazionale maschile italiana. Melania Gabbiadini ha iniziato a giocare a calcio all’età di nove anni, mostrando sin dalle prime azioni tutto il suo talento con la palla al piede. L’attaccante vanta un’elevata velocità ed uno spiccato senso del goal che le ha permesso, ad oggi, di mettere a segno ben 153 reti in carriera. Gabbiadini è inoltre un’abile finalizzatrice dalla distanza, con tiri potenti e calibrati.

Martina Rosucci

Martina Rosucci

La bella Martina Rosucci, nata nel 1992, ricopre il ruolo di centrocampista nella squadra femminile del Brescia e nella nazionale italiana. La giocatrice si è inoltre laureata campionessa d’Europa durante gli Europei 2008 Under-19. Dopo aver giocato fino a quattordici anni in squadre miste, Rosucci viene ingaggiata dalla squadra femminile del Carrara realizzando ben 81 reti in una sola stagione, all’età di sedici anni. La calciatrice è altresì dotata di un’ottima visione di gioco e spiccate abilità nell’inserimento tattico, assumendo spesso il ruolo di regista davanti alla difesa.

Elena Linari

Elena Linari, nata nel 1994, ricopre il ruolo di difensore nella Fiorentina Women’s e nella nazionale italiana. Linari ha mosso i primi passi nel mondo del calcio giocando dapprima per la squadra maschile dell’Atletica Castello e venendo poi ingaggiata dal team femminile del Firenze a quattordici anni. La calciatrice si trasferisce nell’estate del 2013 al Brescia, vincendo nell’anno successivo il campionato femminile di Serie A. Nel 2016 si unisce infine alla Fiorentina Women’s, squadra in cui milita attualmente. La giocatrice presenta un elevato potenziale di crescita ed è dotata di un’ottima visione di gioco.

Laura Giuliani

Laura Giuliani, nata nel 1993, ricopre il ruolo di portiere del Friburgo e della nazionale femminile italiana. La giocatrice esordisce in Serie A il 9 ottobre 2011 con la maglia del Como 2000, collezionando 22 presenze su 26 ed incassando 37 reti. Nel settembre del 2012 si sposta in Germania, al Gütersloh, passando poi per l’Herfoder ed il Colonia. Nel 2016, dopo una stagione sfortunata, si trasferisce al Friburgo, squadra in cui milita attualmente. La giovanissima Giuliani vanta un buon posizionamento ed un’ottima visione di gioco, con un potenziale di crescita alquanto elevato.

Alia Guagni

Alia Guagni

Alia Guagni, nata nel 1987, ricopre il ruolo di terzino ed ala destra nella squadra femminile della Fiorentina e nella nazionale italiana. La calciatrice è cresciuta nelle giovanili del Firenze, mostrando sin dai primi anni una spiccata visione di gioco ed un’attitudine alla difesa. La Guagni non disdegna inoltre il ruolo di esterno destro, creando spesso occasioni da goal per le proprie compagne.

Federica Di Criscio

Federica di Criscio, classe 1993, ricopre il ruolo di difensore dell’AGSM Verona e della nazionale italiana. La giocatrice muove i primi passi nel mondo del calcio con il Lanciano, venendo poi ingaggiata nel 2006 dalla Girls Grosseto, squadra in cui milita fino al 2008. Dopo una breve parentesi al Cervia, si trasferisce al Verona, divenendo in pochi anni uno dei pilastri della squadra. Di Criscio è inoltre dotata di una buona visione di gioco e di un ottimo controllo palla.